Un’idea al volo: nuove metodologie per l’aggiornamento professionale

Vuoi migliorare la tua capacità di gestire eventi critici? Vuoi approfondire la tua abilità di leadership e comunicazione efficace anche sotto stress?

I corsi di “Un’idea al volo” sono studiati per permettere ad una persona o ad un gruppo di andare oltre i limiti della paura, sviluppare nuove tecniche e prospettive di autocontrollo, potenziare le risorse psicologiche individuali, ottimizzare le proprie abilità di leadership e le proprie risorse comportamentali, orientandole al meglio, in occasione di un fatto che di per sé sarebbe del tutto affrontabile con razionalità ed equilibrio.

Tutti i nostri corsi seguono l’imperativo del cibernetico costruttivista Heinz von Foerster: “se vuoi vedere impara ad agire”. Infatti i nostri programmi procedono dall’esperienza diretta vissuta in prima persona in un contesto aeronautico altamente tecnologico e che porta all’acquisizione immediata della competenza operativa, modalità dell’imparare facendo.
I principi teorici che guidano i nostri corsi derivano dal CRM aeronautico (Crew Resource Management) e riguardano le competenze, le capacità, la tecnica di comunicazione, l’analisi e la risoluzione dei problemi, l’abilità di prendere decisioni efficaci e la capacità di lavorare e condurre con successo un team; tutti elementi che caratterizzano un ambiente altamente tecnologico e complesso come quello aeronautico.

Il CRM è definito come un sistema manageriale che fa un uso ottimale di tutte le risorse disponibili: l’equipaggiamento, le procedure, le persone, l’addestramento. Il CRM aiuta a sviluppare le competenze cognitive individuali e le capacità interpersonali, aiuta nella gestione dello stress e nella capacità di leadership e di teambuilding.
Oltre ai principi teorici del CRM, vengono proposti moduli aggiuntivi di formazione manageriale basati sul raggiungimento degli obiettivi individuali e della propria organizzazione.

Facciamo riferimento inoltre a fattori strategici quali la sicurezza delle operazioni e l’efficienza economica, anche in condizioni di crisi. I temi all’interno di questo ambito sono la capacità di guida (leadership e flying leadership), la capacità di decisione in situazioni di incertezza, i processi di trasformazione, l’evoluzione e l’apprendimento, le modalità di rappresentazione delle situazioni e del contesto in cui si opera (individual & team cognition), la mindfulness (consapevolezza), l’affidabilità e la validità organizzative, l’interazione con l’automazione e la tecnologia (Human-Technology interaction).

La sede principale di svolgimento dei corsi è all’interno di un centro di addestramento aeronautico, dove simulatori sofisticati e di ultima generazione fanno da scenario per lo svilupparsi di contesti operativi che permettono al partecipante di mettere subito in pratica i nuovi processi acquisiti.

Il team ha formulato due opzioni a seconda del numero di partecipanti.
– Corsi individuali e/o fino a sei persone:
I partecipanti, attraverso una giornata di formazione intensiva, realizzata di aule dedicate alla teoria e suddivisa in sessioni pratiche con l’uso del simulatore di volo, potranno misurarsi sperimentando contesti aeronautici critici (come avarie ed emergenze). Tramite l’aiuto di professionisti del settore riusciranno a mettere in pratica tutti quei principi teorici appresi e che porteranno il partecipante ad applicare con successo la risoluzione di problematiche complesse. I comportamenti e le azioni dei partecipanti verranno analizzati e potenziati negli eventuali punti di debolezza, fornendo così i più validi strumenti per migliorare le risorse e capacità individuali.
– Corsi di gruppo:
I partecipanti avranno modo di sperimentare l’esclusivo protocollo del prof. Andrea Montefusco “Flying an Experience” che porta all’acquisizione di competenze di leadership e team building in contesti critici. I partecipanti si troveranno a gestire scenari aeronautici in rapida evoluzione che saranno utilizzati come strumento per potenziare le proprie capacità manageriali e per offrire spunti di approfondimento sulla propria prestazione sia all’interno del gruppo che individuale.

PRESENTAZIONE_UNIDEALVOLO