,

Spesometro, gli obblighi dei medici

Si avvicina la scadenza per la presentazione dell’ultimo spesometro annuale o “elenco clienti e fornitori”: il 10 aprile per i contribuenti mensili, il 20 aprile per i contribuenti trimestrali.

Dal prossimo anno, come indicato dalla Legge di Bilancio 2017, lo spesometro assume un nuova forma e diventa trimestrale. Attenzione però che per il solo 2017 il Decreto Milleproroghe ha stabilito solamente due scadenze semestrali (18 settembre 2017 e 28 febbraio 2018).

Ricordiamo a tutti che sono obbligati allo spesometro i medici che emettono parcelle con Iva. Sono esonerati dall’obbligo i medici che si avvalgono del regime forfetario.

Sono poi escluse dallo spesometro le operazioni oggetto di comunicazione all’Anagrafe Tributaria (es. comunicazione al Sistema TS delle spese sanitarie, in merito alle sole operazioni comunicate a detto canale, per le altre operazioni poste in essere dalle professioni sanitarie permane l’obbligo di spesometro).